La biografia e la filmografia di questa famosa attrice Lea Massari

Scopri la biografia e la filmografia di questa famosa attrice Lea Massari

La biografia di Lea Massari

Lea Massari è un'attrice italiana nata il 30 giugno 1933 a Roma.
Alcune attrici hanno iniziato la loro carriera come modelle Lea Massari ha iniziato la sua carriera in teatro prima di passare al cinema e alla televisione. Dopo aver giocato piccoli ruoli inizia a giocare nei film. Lei è nata nella bella città di Roma; il film che l'ha rivelata al mondo è Proibito; regia di Mario Monicelli (1954). Ha iniziato la sua carriera di attrice relativamente giovane; e il suo immenso talento la spinse rapidamente sulla scena internazionale.

La filmografia di Lea Massari

  • Proibito; regia di Mario Monicelli (1954)
  • I sogni nel cassetto; regia di Renato Castellani (1957)
  • Resurrezione (Auferstehung); regia di Rolf Hansen (1958)
  • L'avventura; regia di Michelangelo Antonioni (1960)
  • La giornata balorda; regia di Mauro Bolognini (1960)
  • Il colosso di Rodi; regia di Sergio Leone (1960)
  • 7 Riconoscimenti
  • Morte di un bandito; regia di Giuseppe Amato (1961)
  • 9 Altri progetti
  • 10 Collegamenti esterni
  • Le quattro giornate di Napoli; non accreditata; regia di Nanni Loy (1962)
  • La città prigioniera; regia di Joseph Anthony (1962)
  • I cavalieri della vendetta (Llanto por un bandido); regia di Carlos Saura (1963)
  • Il ribelle di Algeri (L'insoumis); regia di Alain Cavalier (1964)
  • La coda del diavolo; regia di Moraldo Rossi (1964)
  • L'insoumis; regia di Alain Cavalier (1964)
  • Le soldatesse; regia di Valerio Zurlini (1965)
  • Made in Italy; regia di Nanni Loy (1965)
  • Il giardino delle delizie; regia di Silvano Agosti (1967)
  • Grazie amore mio (Volver a vivir); regia di Mario Camus (1968)
  • Lo voglio morto; regia di Paolo Bianchini (1968)
  • L'amante (Les choses de la vie); regia di Claude Sautet (1970)
  • Un soffio di piacere (Céleste); regia di Michel Gast (1970)
  • Senza via d'uscita; regia di Piero Sciumè (1970)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *