La biografia e la filmografia di questa famosa attrice Isa Miranda

Scopri la biografia e la filmografia di questa famosa attrice Isa Miranda

La biografia di Isa Miranda

Isa Miranda vero nome Ines Isabella Sanpietro è un'attrice italiana; nata 5 lug 1909 a Milano; Italia; è morto 8 Luglio 1982 a Roma; Italia.
Alcune attrici hanno iniziato la loro carriera come modelle Isa Miranda ha iniziato la sua carriera in teatro prima di passare al cinema e alla televisione. Dopo aver giocato piccoli ruoli inizia a giocare nei film. Lei è nata nella bella città di aquilone; il film che l'ha rivelata al mondo è Creature della notte; regia di Amleto Palermi (1933). Ha iniziato la sua carriera di attrice relativamente giovane; e il suo immenso talento la spinse rapidamente sulla scena internazionale.

La filmografia di Isa Miranda

  • Creature della notte; regia di Amleto Palermi (1933)
  • Il caso Haller; regia di Alessandro Blasetti (1933)
  • Tenebre; regia di Guido Brignone (1934)
  • Il cardinale Lambertini; regia di Parsifal Bassi (1934)
  • La signora di tutti; regia di Max Ophüls (1934)
  • Passaporto rosso; regia di Guido Brignone (1935)
  • 7 Altri progetti
  • Il diario di una donna amata; regia di Herman Kosterlitz (1936)
  • Una donna tra due mondi; regia di Goffredo Alessandrini (1936)
  • Sinfonie di cuori (Du bist mein Glück); regia di Karl Heinz Martin (1936)
  • Il fu Mattia Pascal (L'homme de e part); regia di Pierre Chenal (1936)
  • Scipione l'Africano; regia di Carmine Gallone (1937)
  • Nina Petrovna (Le mensonge de Nina Petrovna); regia di Viktor Turžanskij (1937)
  • Hotel Imperial; regia di Robert Florey (1939)
  • La signora dei diamanti (Adventure in Diamonds); regia di George Fitzmaurice (1940)
  • Senza cielo; regia di Alfredo Guarini (1940)
  • È caduta una donna; regia di Alfredo Guarini (1941)
  • Documento Z 3; regia di Alfredo Guarini (1942)
  • Malombra; regia di Mario Soldati (1942)
  • La carne e l'anima; regia di Vladimir Striževskij (1943)
  • Zazà; regia di Renato Castellani (1944)
  • Lo sbaglio di essere vivo; regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1945)
  • L'avventura comincia domani (L'aventure commence demain); regia di Richard Pottier (1947)
  • Le mura di Malapaga; regia di René Clément (1949)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *