La biografia e la filmografia di questa famosa attrice Ada Dondini

Scopri la biografia e la filmografia di questa famosa attrice Ada Dondini

La biografia di Ada Dondini

Ada Dondini; nata a Cosenza il 18 marzo 1883 e morta a Chieti il ​​3 gennaio 1958; è un'attrice italiana. Ha suonato in 48 film tra il 1916 e il 1954.
Alcune attrici hanno iniziato la loro carriera come modelle Ada Dondini ha iniziato la sua carriera in teatro prima di passare al cinema e alla televisione. Dopo aver giocato piccoli ruoli inizia a giocare nei film. Lei è nata nella bella città di ; il film che l'ha rivelata al mondo è Rubacuori; regia di Guido Brignone (1931). Ha iniziato la sua carriera di attrice relativamente giovane; e il suo immenso talento la spinse rapidamente sulla scena internazionale.

La filmografia di Ada Dondini

  • Rubacuori; regia di Guido Brignone (1931)
  • Il signore desidera?; regia di Gennaro Righelli (1933)
  • Oggi sposi; regia di Guido Brignone (1934)
  • Amo te sola; regia di Mario Mattoli (1935)
  • Joe il rosso; regia di Raffaello Matarazzo (1936)
  • L'eredità in corsa; regia di Oreste Biancoli (1939)
  • Piccolo mondo antico; regia di Mario Soldati (1941)
  • Ore 9: lezione di chimica; regia di Mario Mattoli (1941)
  • L'amante segreta; regia di Carmine Gallone (1941)
  • La valle del diavolo; regia di Mario Mattoli (1941)
  • Violette nei capelli; regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1941)
  • Se non son matti non li vogliamo; regia di Esodo Pratelli (1941)
  • Malombra; regia di Mario Soldati (1942)
  • Gian Burrasca; regia di Sergio Tofano (1943)
  • Tutta la vita in ventiquattro ore; regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1943)
  • C'è sempre un ma!; regia di Luigi Zampa (1943)
  • Il treno crociato; regia di Carlo Campogalliani (1943)
  • Zazà; regia di Renato Castellani (1944)
  • Circo equestre Za-bum; regia di Mario Mattoli (1944)
  • L'innocente Casimiro; regia di Carlo Campogalliani (1945)
  • Un giorno nella vita; regia di Alessandro Blasetti (1945)
  • Chi l'ha visto?; regia di Goffredo Alessandrini (1945)
  • Le vie del peccato; regia di Giorgio Pastina (1946)
  • I due orfanelli; regia di Mario Mattoli (1947)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *